Skip to content

I cardinali Bagnasco, Poletto e Rouco Varela con Benedetto XVI

10 aprile 2010

Sembra che ogni atto del Papa "irriti" certi ambienti e "uno si deve chiedere il perché": è quanto ha osservato il presidente della Conferenza episcopale italiana, cardinale Angelo Bagnasco, in un’intervista rilasciata all’emittente televisiva statunitense Cnn. Il porporato ha difeso la linea di trasparenza e rigore adottata da Benedetto XVI e ha affermato che quanto scritto dal Pontefice ai cattolici dell’Irlanda vale per tutta la Chiesa universale.
Intanto oggi è tornato a soffermarsi sul dramma degli abusi il cardinale Severino Poletto, arcivescovo di Torino: "Il primo a condannare e provare vergogna – ha detto il porporato – è stato il Santo Padre: la Chiesa non vuole insabbiare, scusare o attenuare ma condanna con durezza queste cose. Però questo continuare da settimane e mesi su questi argomenti dimenticando i tanti meriti avuti dalla Chiesa nella storia mi pare un atto non onesto, è come chi vede il puntino nero e non vede il foglio bianco". Il cardinale ha ricordato poi che "la Chiesa, nella storia, di momenti dolorosi ne ha sempre vissuti. Questo momento particolare – ha aggiunto – è doloroso forse anche per un accanimento eccessivo dei media, perché si punta il dito contro gli errori di qualcuno dimenticando di dire il tanto bene che nella storia la Chiesa e le sue istituzioni, dalle parrocchie alle scuole, hanno fatto all’umanità".
Intanto il cardinale arcivescovo di Madrid, Antonio María Rouco Varela, ha inviato un telegramma a Benedetto XVI nel quale esprime, assieme ai suoi vescovi ausiliari, i sacerdoti, i religiosi e i fedeli laici dell’arcidiocesi la comunione e la vicinanza al Santo Padre, assicurandogli allo stesso tempo "sentimenti di filiale devozione, l’unione nella gioia del Cristo resuscitato, la preghiera fervente per le sue intenzioni e la piena adesione al suo magistero e ai suoi orientamenti pastorali".

(©L’Osservatore Romano – 11 aprile 2010)

Annunci
No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: